Antonio Giordano

Il professore Antonio Giordano a Caltanissetta, il 21 giugno, per il progetto ISOPROG

L’ Istituto somatogene per la oncologia personalizzata e la ricerca onco-genomica (Isoprog) onlus di Caltanissetta è un’organizzazione no-profit a componente internazionale promossa da scienziati impegnati nel campo della Medicina genomica personalizzata (Pgm) a indirizzo oncologico e delle malattie rare.
Antonio GiordanoIsoprog, presieduta dal professore Pierluigi Scalia, promuove partnership e collaborazioni con scienziati, organizzazioni accademiche ed enti industriali nel panorama nazionale e internazionale ed è affiliata all’istituto Sbarro di Philadelphia, presidente il professore Antonio Giordano.
Il prossimo 23 giugno il Presidente dell’Istituto americano sarà a Caltanissetta per il progetto Isoprog. <<La visita, che ha aspetti di coordinamento progettuale e di interazione tra le organizzazioni collaboranti, costituisce la prima visita del professore emerito – afferma Scalia – nella nostra citta’>>.
Nota sul professore Giordano.
Antonio Giordano, nato a Napoli, è un oncologo, patologo, genetista, ricercatore, professore universitario e scrittore italiano naturalizzato statunitense. Il professore Giordano è direttore dello “
Sbarro Institute for Cancer research and Molecular medicine di Philadelphia”, presidente del Comitato scientifico della “Human health foundation onlus”, e professore di Anatomia e Istologia patologica al Dipartimento di Medicina, chirurgia e neuroscienze, al laboratorio di Tecnologie biomediche ed Oncologia sperimentale dell’Università di Siena. Tra le sue molteplici attività di ricerca vi è quella volta all’attivismo nell’ambito della denuncia dei fattori ambientali causa di un incremento delle patologie tumorali. E’ presidente del comitato scientifico del Crom (Centro ricerche oncologiche di Mercogliano, AV). Diverse, inoltre le collaborazioni con Atenei italiani, quali le Università di Roma, Napoli, Palermo, Messina e Sassari.